Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

16 settembre/ I Bambini di Ornella e Formazione Solidale per i bambini del Senegal

L’associazione onlus I Bambini di Ornella e l’associazione sorella Formazione Solidale sono impegnate in Senegal nel sostegno di bambini e giovani, fornendo loro istruzione primaria e formazione professionale. Severino Proserpio e Angelo Agnisola raccontano i successi raggiunti dalle due associazioni negli ultimi anni.

I Bambini di Ornella, associazione onlus fondata da Severino Proserpio nel 2005, ha sede in Senegal, a Kelle, dove nasce come progetto educativo rivolto a «les enfants de la plage», i bambini che si trovano costretti a vivere d’elemosina, e che vengono recuperati sulle spiagge e da lì accompagnati passo a passo lungo un cammino volto a costruire il loro futuro.

Oltre alle difficoltà dello stesso contesto senegalese, ciò che maggiormente penalizza i bambini è la loro invisibilità, dovuta alla mancanza di qualsiasi certificato di nascita: i bambini fantasma non possono quindi andare a scuola, unico luogo dove verrebbero forniti loro gli strumenti indispensabili alla costruzione di un futuro. Negli ultimi anni l’associazione I Bambini di Ornella si è occupata di questo problema affrontandolo da tre prospettive diverse e aiutando in totale quasi cinquecento bambini ogni anno.

In primo luogo l’associazione si impegna a fornire loro tutta la certificazione necessaria all’iscrizione a scuola e li accompagna lungo un percorso prescolare della durata di un anno. I bambini coinvolti in questa fase hanno un’età compresa tra i sei e gli otto anni.

I più piccoli di Kelle non sono però i soli ad avere bisogno di aiuto nell’area: da villaggi lontani arrivano infatti i talibés (cioè “coloro che apprendono”), bambini affidati ai Marabout, maestri del Corano che spesso, invece di insegnare loro, li costringono a mendicare per le strade. L’associazione tende loro la mano grazie a un accordo con gli stessi Marabout: insegna ai piccoli il francese, lingua pressoché sconosciuta, se non odiata, in quanto vista come colonizzatrice, ma utile anche per la formazione professionale. L’aiuto è sia culturale che pratico: l’alfabetizzazione è infatti accompagnata da visite in ambulatorio e un’azione capillare sull’igiene personale, resa indispensabile dalle condizioni in cui i bambini si trovano a vivere.

Il terzo fronte su cui I Bambini di Ornella opera è l’attività di supporto in seguito all’inserimento nella scuola primaria. Anche in questo caso i numeri da gestire sono grandi: classi di settanta alunni coordinate da un solo insegnante, nel migliore dei casi. Accanto all’istruzione i bambini vengono accompagnati in percorsi che coinvolgono la musica, il teatro o il disegno, permettendo loro di ampliare non solo la conoscenza del mondo che li circonda, ma anche di se stessi.

Dal 2005 l’associazione è cresciuta e ha conosciuto un’importante evoluzione che l’ha portata in contatto, nove anni fa, con un’altra associazione che opera in Senegal, la fondazione Formazione Solidale di Caserta. A partire da questo incontro, dice Angelo Agnisola, uno dei fondatori di Formazione Solidale, «è avvenuto un totale innamoramento nei confronti di Les Enfants d’Ornella e da allora le nostre associazioni si possono definire cugine.» In questo modo si è potuto prolungare il cammino lungo il quale i bambini di Kelle vengono accompagnati: non più solo scuola, ma anche nella formazione professionale. Nell’aprile di quest’anno, ad esempio, è stata terminata la struttura della nuova scuola di sartoria, dove quindici ragazze hanno concluso il loro percorso triennale di avviamento professionale. Le due fondazioni hanno numerosi altri progetti in campo, tra cui una scuola di panificazione e pasticceria e una per la progettazione e costruzione di pannelli solari. L’obiettivo è sempre quello di fornire a quei giovani, che non hanno la disponibilità economica per proseguire gli studi dopo le superiori, un percorso concreto in grado di avviarli verso il loro futuro.

[Martina Toppi, ecoinformazioni]

Un commento su “16 settembre/ I Bambini di Ornella e Formazione Solidale per i bambini del Senegal

  1. ecoinformazioni
    16 settembre 2017

    L’ha ribloggato su zero km news.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 settembre 2017 da in Senza Categoria con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: