Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Migranti/ L’indirizzo delle minoranze

Le minoranze in Consiglio comunale a Como (tutte meno la lista Rapinese) tentano la via della Delibera d’indirizzo per svolgere insieme un ruolo e sviluppare un’azione che pur relativa a un tema delicatissimo sul quale l’amministrazione di destra al governo in città ha già compiuto passi gravissimi (come la chiusura dell’acqua a Valmulini) non lancia accuse o denunce (neppure sulla deriva imposta dalle leggi nazionali) né affronta il tema più spinoso, quello delle centinaia di persone costrette a dormire in strada, ma tenta la via di un’ipotesi di collaborazione.

Si tratta di una proposta che il Consiglio potrà modificare liberamente, ma la speranza dei proponenti è che essa possa avere adesioni anche in quella parte della maggioranza e della minoranza che non si dichiara vicina a Ku klux clan. Il merito della Delibera di indirizzo in tema di presenza di migranti sul territorio, illustrato nella sala dei gruppi consiliari il 7 settembre da Bruno Magatti (Civitas), Vittorio Nessi (Svolta civica per Traglio), Stefano Fanetti (Pd) e  Fabio Aleotti (M5S) (guarda nel seguito i video della presentazione), è riassumibile in due punti: ridistribuire l’onere dell’accoglienza tra i comuni del territorio, scegliere il modello dell’accoglienza diffusa e degli Sprar. Se riusciranno queste proposte avanzate dalle forze politiche (l’adesione delle tante organizzazioni e delle reti impegnate nell’accoglienza è gradita, ma esse non hanno partecipato all’elaborazione del documento) a modificare la linea antiumana dell’amministrazione comunale comasca si vedrà in Consiglio comunale e un primo test sarà già il 7 settembre quando la riunione dei capigruppo dovrà calendarizzare la proposta che nelle intenzioni dei proponenti dovrebbe essere discussa prima di quella del coprifuoco di Rapinese. Leggi il testo della Delibera d’indirizzo.

On line sul canale di ecoinformazioni anche tutti gli altri video della presentazione alla stampa della delibera d’indirizzo.

Un commento su “Migranti/ L’indirizzo delle minoranze

  1. ecoinformazioni
    7 settembre 2017

    L’ha ribloggato su comosenzafrontiere.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 settembre 2017 da in immigrazione, Politica con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: