Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Fascisti nuovamente al Campo solare

A Cantù  i fascisti di Forza Nuova continuano ad avere agibilità politica. La nuova giunta di destra non ha perso occasione di rinnovare i permessi per l’utilizzo del Campo Solare alla formazione neofascista.

«Come temevamo anche quest’anno a settembre Cantù (Co) confermerà di essere la città in Lombardia dove la destra fascista ha, non solo quell’agibilità politica di cui gode, nostro malgrado ed in barba ai valori della Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza, in molte altre città lombarde ed italiane, ma anche la possibilità di organizzare meeting di natura europea utilizzando spazi pubblici regolarmente concessi dall’amministrazione comunale nel nome di una distorta visione della libertà di espressione.

Negli ultimi quattro anni, la giunta “LIC” guidata dal Sindaco Bizzozero, ha sempre concesso questo scempio al quale tutte le forze democratiche si sono sempre opposte mediante manifestazioni, iniziative, banchetti informativi e molto altro.

La neo eletta giunta a guida Arosio ha deciso di proseguire con questa inaccettabile abitudine con l’aggravante che da un anno il “Campo Solare” è stato intitolato ai Partigiani canturini. Quindi il danno e la beffa!

In città Fn ha compiuto nelle ultime settimane azioni squadriste durante una festa al Parco del Bersagliere, dove dei militanti hanno sfoggiato saluti romani in pieno reato di apologia di fascismo, ma questo grave fatto sembra non interessare i nuovi amministratori che hanno comunque deciso di continuare a concedere ai “camerati” lo spazio che da anni occupano per sbandierare i disvalori del ventennio più oscuro della storia del nostro Paese.

Come Osservatorio democratico sulle nuove destre di Como e provincia vogliamo esprimere grande preoccupazione oltre che rabbia ed indignazione.

Auspichiamo a delle grandi manifestazioni di contrarietà ed invitiamo tutte le forze democratiche ed antifasciste a lavorare unitariamente nella direzione della rivendicazione dei valori della Democrazia, della Costituzione, dell’Antifascismo e della Resistenza». [Osservatorio democratico sulle nuove destre di Como].

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 agosto 2017 da in Antifascismo.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: