Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Primo Maggio di storia, musica e ideali allo Spazio Gloria

Il lungo Primo Maggio dello Spazio Gloria comincia nel pomeriggio con la proiezione del film di Paolo Benvenuti Segreti di Stato, dedicato alla ricostruzione della strage di Portella della Ginestra, di cui ricorre quest’anno il settantesimo anniversario. Drammatico momento essenziale nella storia italiana del periodo immediatamente seguente alla  Liberazione, la strage di Portella vede all’opera, uniti dall’unico obiettivo di bloccare l’avanzata delle forze popolari, la mafia, il banditismo, i servizi segreti italiani e stranieri e l’apparato di potere dei settori più conservatori della politica italiana, Democrazia Cristiana in testa. Il film (realizzato nel 2003) propone una ricostruzione (in parte ipotetica, in parte documentata) dei perversi intrecci che hanno condotto alla realizzazione della strage, che costò la vita a 11 persone (più altre 3 decedute in seguito alle ferite riportate). L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito di Connessioni controcorrente il progetto, sostenuto da Fondazione Cariplo di Arci Xanaù, TeatroGruppo popolare e Arci ecoinformazioni.

Dopo la proiezione la giornata continua con la performance (un po’ sacrificata come sfondo dell'”aperitivo musicale”) di Andrea Parodi, che ha proposto una selezione delle sue canzoni.

Poi, di nuovo in sala per la presentazione di un documentario realizzato in Sicilia, nei luoghi confiscati alla mafia intorno a Corleone, da un gruppo di nove studenti coordinati da Dario Tognocchi. Anche in questo video, centrato sul lavoro dei volontari, giovani e anziani, non manca un omaggio a Portella della Ginestra, di cui è documentata il ricordo del Primo Maggio dell’anno scorso.

Sono seguiti gli ultimi due concerti: Lorenzo Monguzzi prima, con le sue eleganti ballate e le sue proposte di un uso “più elevato” del dialetto brianzolo nelle traduzioni di alcune canzoni (da Suzanne Vega a Johnny Cash), e poi il californiano Lance Canales, per la prima volta in Italia con il suo blues ruvido e fortemente ritmato. Di grande valore emotivo la sua rilettura di Deportee (ovvero Plane wreck at Los Gatos), la canzone di Woody Guthrie dedicata ai braccianti messicani morti in un incidente aereo il 28 gennaio del 1948, mentre venivano “rispediti” in patria. Sepolti in una fossa comune, senza nessun ricordo dei loro nomi, solo recentemente e anche grazie all’intervento del musicista Lance Canales, hanno riavuto per lo meno una doverosa memoria.

Tutti gli artisti intervenuti non hanno mancato di sottolineare l’importanza del ruolo culturale dello Spazio Gloria, un patrimonio che la città di Como non può e non deve perdere.

[Fabio Cani, ecoinformazioni]

Già on line sul canale di ecoinformazioni una selezione video della giornata.

Una breve sintesi per immagini degli interventi musicali:

Andrea Parodi

Lorenzo Monguzzi

Lance Canales

Un commento su “Primo Maggio di storia, musica e ideali allo Spazio Gloria

  1. ecoinformazioni
    2 maggio 2017

    L’ha ribloggato su Connessioni controcorrente.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 maggio 2017 da in Cultura, musica con tag , , , , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: