Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Primo maggio di confronto

Primo Maggio diverso dal solito questo del 2017. In luogo del tradizionale corteo per le vie della città i sindacati confederali hanno proposto un momento di confronto e di approfondimento con i candidati e la candidata per la carica di sindaco alle ormai vicine elezioni amministrative.

Brevemente introdotto dal segretario della Cgil di Como, Giacomo Licata, e poi da quello della Uil di Como, Salvatore Monteduro, il confronto è stato condotto dal giornalista Enrico Marletta e ha spaziato su temi attinenti non solo il mondo del lavoro, ma più in generale i principali problemi della città. L’intervento di Adria Bartolich, segretaria della Cisl laghi ha concluso l’iniziativa.

Sul palco del salone della Biblioteca Comunale di Como, gremito di pubblico, si sono quindi potute ascoltare le opinioni di Fabio Aleotti, Celeste Grossi, Mario Landriscina, Bruno Magatti, Alessandro Rapinese e Maurizio Traglio.

I temi proposti inizialmente dai sindacati erano quelli più propriamente attinenti al lavoro (il manifatturiero, i problemi occupazionali del giovani, il ruolo dell’università, quello della macchina comunale, la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico) nel quadro generale della situazione economica territoriale che, pur vendendo sintomi di una lieve ripresa continua a soffrire dell’onda lunga di una crisi pluriennale.

Nel corso del confronto sono evidentemente emerse le diversità di valutazioni e di proposte, non solo rispetto alla collocazione politica dei diversi schieramenti, ma anche (e verrebbe da dire soprattutto) rispetto alla sensibilità individuale delle diverse persone. Si sono ascoltate parecchie proposte concrete e altrettante retoriche rivendicazioni di concretezza slegate da qualsiasi impegno praticabile, argomentate analisi di quanto avvenuto nei ultimi mesi e negli anni scorsi così come fantasiose ricostruzioni antistoriche…

In complesso un incontro non inutile per valutare la reale sostanza della diverse proposte, anche se certo non risolutivo per approfondire fino in fondo i molti argomenti di fondamentale importanza. [FC, ecoinformazioni]

On line sul canale di ecoinformazioni i video di tutti gli interventi.

 

Guarda sul canale di ecoinformazioni tutti gli altri video dell’iniziativa.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 maggio 2017 da in Lavoro.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: