Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Mostre/ Persone interne, figure intorno

C’è ancora qualche giorno per visitare allo Spazio Ratti di Como (ex chiesa di San Francesco) la mostra dello scultore milanese Francesco Diluca, che presenta le sue ultime opere ideate proprio per l’esposizione comasca.

La visita è un’occasione non solo per apprezzare il lavoro dello scultore, ma anche per comprendere come si possa valorizzare uno spazio come quello dell’ex San Francesco, di cui negli anni abbiamo imparato a riconoscere le valenze ma anche le molte criticità. L’articolazione della mostra nasce infatti, secondo le stesse parole dell’autore, da un rapporto diretto con l’edificio e, con tutta evidenza, con la sua prevalente caratteristica di volume unitario e profondo. Le molte figure sono infatti disposte in una sequenza centrale, variamente collocate all’interno di una grande superficie di sale, e possono essere apprezzate sia con una visione diretta (in profondità) che con sguardi trasversali, fino alla grande figura collocata nell’abside, di consistenza diversa dalle altre ed evidente culmine del percorso.

Le sculture presentano persone, uomini e donne, ridotte alla loro estrema sintesi di “struttura interna”, al tempo stesso sistema vascolare e intrecci di connessioni nervose o di rami o radici. Porzioni di questi corpi, di volta in volta allusivi a seno, ventre, cervello, occhi eccetera, cuore sono animati da elementi splendenti sul fondo scuro dei filamenti che compongono le figure. Il percorso attorno a questa installazione centrale permette di apprezzare le trasparenze, le connessioni e le contraddizioni tra questi corpi, gente immobile e al tempo stesso variabile. Saliti i gradini del presbiterio, al centro di uno spazio che l’architettura indica come privilegiato, una figura di segno diverso, dove il volume non è solo alluso ma costruito, per quanto non finito né definito.

Il titolo della mostra – Germina – rimanda evidentemente alla natura come struttura profonda dell’umanità, ma le gemme – appunto – sono vive e producono ogni volta qualcosa di non predeterminato. Forse, per completare il percorso, queste opere, questi simboli delle persone che siamo e che diventiamo, bisognerebbe poterle toccare…

[Fabio Cani, ecoinformazioni]

 

Francesco Diluca

Germina

a cura di Davide Caroli

Como, Spazio Ratti – ex chiesa di San Francesco. largo Spallino

Fino al 1° maggio

Orari: martedì-venerdì 15-19; sabato, domenica e festivi: 10-20

Ingresso libero

Informazioni: http://www.francescodiluca.com

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 aprile 2017 da in arte, como con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: