Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Comune di Como/ Nessi e Grossi: pericoloso e controproducente creare conflitti con chi lavora

Con una nota Luigi Nessi e Celeste Grossi solidarizzano con i dipendenti comunali accusati di scarsa efficienza e propongono autorevolezza invece di autoritarismo. leggi nel seguito il testo del comunicato stampa.

«È il governo della città che deve assicurare serenità a chi lavora per il bene comune, organizzazione adeguata del lavoro, formazione permanente, presupposti di efficienza e efficacia

Anche questa mattina ci siamo recati in un ufficio del Comune di Como e abbiamo ricevuto risposte tempestive e competenti alle nostre richieste. 

Siamo consapevoli che assicurare efficacia ed efficienza alla struttura organizzativa del Comune sia un compito  difficile per il sindaco, per l’assessore al personale e per la giunta tutta, in presenza di norme che impediscono nuove assunzioni e l’indispensabile  del turn over.

Siamo convinti che questo compito si possa svolgere solo creando un clima di collaborazione, con il confronto con il personale del Comune e con le organizzazioni sindacali, di coesione, invece che di competizione, di benessere, valorizzando le donne e gli uomini che per la Città lavorano quotidianamente e favorendo la crescita professionale di tutte, di tutti, di ciascuna, di ciascuno.

Un adeguato percorso di aggiornamento del personale è un diritto,  dovrebbe essere una prassi costante di formazione permanente per preparare lavoratori e lavoratrici a svolgere nuovi compiti.  Investire risorse in formazione e aggiornamento avrebbe un immediato positivo impatto sulla motivazione del personale, sulla soddisfazione nell’attività lavorativa e di conseguenza  sull’efficienza della macchina amministrativa.

Il personale del Comune non è “lazzarone”. Accreditare un’immagine di scarsa professionalità, di inadeguatezza, di inefficienza temiamo serva a preparare la strada ad inopportune e costose esternalizzazioni.

Per risolvere eventuali criticità è pericoloso e controproducente aprire conflitti e scaricare responsabilità politiche su lavoratrici e lavoratori. Anche perché se davvero ci fossero del lazzaroni in Comune ci sarebbe da chiedersi perché la Giunta in questi anni non sia intervenuta.

La nostra idea è essere prossimi a lavoratori e lavoratrici del Comune e ipotizzare che la guida politica dell’amministrazione sia autorevole, non autoritariamente contrapposta a chi lavora per la Città». [Luigi Nessi, Celeste Grossi consiglieri comunali Paco-Sel]

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 aprile 2017 da in Lavoro, Politica con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: