Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Il dialogo interreligioso in Senegal e in Africa

Il 7 aprile all’Oratorio della parrocchia di San Siro di Lomazzo si è svolto l’incontro Il dialogo interreligioso in Senegal e in Africa organizzato da I bambini di Ornella, Auser e dal Comune di Lomazzo aperto da una breve intervento della sindaca Valeria Benzoni.

 

Il tema centrale dell’incontro è stata la spiegazione, anche attraverso la visione di un documentario, di come si vive in un villaggio in Senegal, villaggio dove vivono insieme cristiani, musulmani e tante altre persone di differenti religioni.

Severino Proserpio, fondatore e animatore de I bambini di Ornella e attivo con il centro Giovanni Quadroni a Kelle in Senegal, ha spiegato l’esperienza vissuta nel villaggio e come è stato significativo vedere tutte le religioni vivere insieme senza contrasti. Il villaggio ha un unico parroco, che predica per tutti gli abitanti, che pregano insieme indipendentemente dalla loro religione.

Nel villaggio si condividono cibo e case e in qualsiasi festività di una qualsiasi religione presente nel villaggio, gli altri abitanti preparano un grande banchetto di cibi tipici di differenti regioni.

Dopo la visione del filmato Il dialogo interreligioso in Senegal e in Africa è nuovamente intervenuto Severino Proserpio, citando le parole del parroco del villaggio «non è corretto usare la parola coabitazione, in quando la coabitazione indica persone differenti che si ritrovano a vivere in uno stesso luogo, mentre nel villaggio non si coabita, ma si vive tutti insieme, uniti come se non ci fosse alcuna diversità fra le culture».

Padre Claudio missionario comboniano in Etiopia e Eritrea ha raccontato della sua esperienza in Africa e in particolare, ha illustrato la distribuzione delle diverse religioni nel continente e ha raccontato di aver dovuto imparare quattro lingue per poter comunicare, ma quattro lingue sono pochissime rispetto al numero di quelle parlate nella zona.

Nel racconto del comboniano anche il riferimento a problemi: nei villaggi  gruppi di uomini che cercano di convertire tutti a una singola religione o di mettere le religioni che abitano insieme nel villaggio una contro all’altra in cambio di denaro.

Il pubblico, una trentina di persone, pochi i giovani, hanno poi potuto partecipare alla ricca cena, nella quale sono stati offerti anche dolci tipici soprattutto nordafricani, tra cui molti piatti marocchini. [Luca Bedetti e Dounia Arrafi, ecoinformazioni] Già on line sul canale di ecoinformazioni tutti i video di Luca Bedetti e Dounia Arrafi dell’iniziativa.

 

 

Guarda tutti gli altri video di Luca Bedetti e Dounia Arrafi dell’iniziativa sul canale di ecoinformazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: