Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

30 marzo/ “Discariche” alla Rsi1 sui traffici di sabbia e materiali di demolizione tra Italia e Svizzera

Il 12 marzo 2015 è stata firmata un’Intesa fra Regione Lombardia e Canton Ticino, per facilitare l’esportazione di sabbia e l’importazione in Italia dei materiali edili di demolizione svizzeri.

Tale Intesa interessa principalmente la nostra zona (confine italo-svizzero comasco) dove sono presenti numerose cave. Questo significa esportare materiale di pregio (sabbia) ed importare materiale scadente e potenzialmente inquinante (materiale di demolizione e asfalto)

Ciò rischia di compromettere le nostre falde acquifere, alle quali è già stato tolto il manto naturale di copertura, e di inquinare i corsi d’acqua.

Il torrente Faloppia, che confluisce nel torrente Breggia e poi nel lago di Como, è uno di questi.

Un’occasione per approfondire il tema è in programma giovedì 30 marzo alle 21,10 su Rsi1 nella trasmissione Discariche della rubrica Falò.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 marzo 2017 da in Ambiente con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: