Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Alpi aperte da don Giusto e Lisa Bosia Mirra

premio-bosia-giustoC’era proprio bisogno di una mattina come quella che è stata regalata a un ampio groppo di attivisti per i diritti dei migranti in Svizzera e a Como. La manifestazione, il 22 febbraio alle 10, è iniziata non casualmente alla stazione di Chiasso da dove un piccolo corteo ha raggiunto il Cinema teatro di via Dante  dove si è svolta la proclamazione dei vincitori del premio Alpi aperte. Un susseguirsi di intensissimi interventi intercalati dalla musica ha permesso di capire quanto ci sia ancora da fare e come l’eccezionalità positiva dei due premiati Lisa Bosia Mirra e don Giusto della Valle consista anche nella loro straordinaria capacità di animare l’impegno di tanti. Impegno politico concreto e gratificante oltre che indispensabile ai migranti oppresso dalla Fortezza Europa.

 

Dopo l’introduzione per gli organizzatori di Claude Braun, sono intervenuti Hannes Reiser, Circolo  amici di Cornelius Koch,  mgr Jacques Gaillot, Natacha Kabatsiy, Camz, Ucraina. Poi i discorsi degli inisgniti del premio 2017 Lisa Bosia Mirra e don Giusto de la Valle. Il tutto intercalato dagli interventi musicali di Vent Negru, Locarno.

Guarda la galleria delle foto di Gianpaolo Rosso.

Guarda la galleria delle foto di Claudio Fontana.

Già on line sul canale di ecoinformazioni anche i  video di tutti gli altri interventi.

 

Già on line sul canale di ecoinformazioni anche i  video di tutti gli altri interventi.

Un commento su “Alpi aperte da don Giusto e Lisa Bosia Mirra

  1. Francesco
    24 febbraio 2017

    Fate Pena se non schifo.. Cara Bosia sappi che i miei bisnonni erano migrati in America ma si dovevano fare il culo per poter vivere, altro che farsi mantenere a fare un cazzo… Prendeteli a casa vostra i bei negretti che arrivano per farsi mantere!! Cara passatrice, in galera devi andare!!

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 febbraio 2017 da in diritti, Solidarietà con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: