Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

L’arte al cinema per diffondere sapere

                                                          la-grande-arte-al-cinema
Riuscire a racchiudere l’Arte nella settima arte: sembra questa la nuova frontiera della diffusione culturale di massa e anche un antidoto intelligente alla crisi dei cinema. Va in questa direzione il progetto della compagnia cinematografica Nexo digital, che da due anni propone La grande arte al cinema, una rassegna dedicata ad alcune tra le maggiori opere del patrimonio artistico mondiale e ai loro autori portando il pubblico “al museo” grazie alle ricostruzioni narrative basate sulle lettere degli artisti e agli effetti visivi dati dal 3d e dal 4k, l’ultra hd.


La seconda parte della stagione de La grande arte al cinema  si inaugurerà anche a Como, al Gloria,  con Io, Claude Monet [Phil Grabsky, 90′, in uscita nel 2017], un film che accosta le opere dell’inventore dell’impressionismo con la sua biografia, tracciata attraverso le lettere da lui stesso scritte.
Seguiranno poi, fino a giugno, proiezioni sull’arte di Raffaello, Michelangelo, Maurizio Cattelan, degli impressionisti americani e degli artisti russi del post-rivoluzione.
[La locandina dei film allo Spazio Gloria]

Il progetto della Nexo rientra però in un fenomeno generalizzato, non certo recente, per cui tutte le forme artistiche vengono proposte  sul grande schermo e a un pubblico non necessariamente specializzato.
Se la tradizione cinematografica già coinvolge dal Novecento la letteratura con gli adattamenti dei libri, e la musica con film sugli artisti e musical, più recentemente invece si è passato soprattutto per quanto riguarda la musica a una produzione più documentaristica, didascalica.
Il cambiamento consiste nel fatto che il cinema non è più un luogo di solo intrattenimento, bensì anche di formazione, di promozione di figure emblematiche e fondamentali per la storia della musica. Ciò accade per illuminare la musica degli anni ’60-’70, che gran parte del grande pubblico o non conosce e desidera sperimentare o conosce fino a volerla approfondire.
Per avere prova di questo, si possono andare a vedere i titoli di alcuni dei “docu-film” musicali più recenti: When you’re strange [Tom DiCillo, 86′, 2009]sui Doors, gruppo attivo  tra 1965 e 1973, Janis [Amy J.Berg, 96′, 2016], sulla cantante contemporanea a Jim Morrison e la sua band, ma anche Gimme Danger [Jim Jarmusch,108′, in uscita nel 2017], sul punk di Iggy Pop e The Stooges, pellicola che sarà proiettata anche allo Spazio Gloria ed è distribuita proprio dalla Nexo Digital.
Inoltre, se La grande arte al cinema porta il pubblico all’interno di siti e gallerie d’arte, film come Queen rock Monreal [Saul Swimmer, 95′, 2015] riportano il pubblico sotto il palco del gruppo di Freddy Mercury nel concerto del 1981, sempre grazie al 4k, mentre  nello stesso anno Sky arte ha portato nelle case dei possessori della piattaforma il concerto tenuto da Mika a Como il 24 ottobre, dopo aver trasmesso molti dei film sull’arte della Nexo stessa.

Il cinema, insomma, ha iniziato a portare il pubblico a visitare mostre e musei, a sentire concerti, ha iniziato a sviluppare una nuova forma di diffusione di cultura fruibile dal grande pubblico e si è trasformato in un veicolo forse più in linea con le esigenze di una società sempre più tecnologizzata, più veloce e probabilmente anche meno disponibile al conoscere ciò che la distrae o non le è concretamente utile.
[Pietro Caresana, ecoinformazioni]

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: