Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

21 gennaio/ Con la “buona” scuola la formazione va a farsi friggere

macdonalscuolaschema«Contro il modello di alternanza scuola-lavoro che prevede che per poter accedere all’Esame di Stato si debba imparare a friggere patatine e farcire panini senza percepire salario. Per una scuola che garantisca formazione e che leghi l’eventuale esperienza di lavoro all’arricchimento del percorso formativo e non al regalo alle multinazionali». Il 21 gennaio Unione Degli Studenti Como, Giovani Comunisti/e Como, Prc/Se invitano studenti, lavoratori, cittadini dalle 15 in via V. Emanuele, intersezione via Indipendenza, a Como per «una scuola diversa, per gridare la nostra indignazione contro un Governo che vede i giovani come una massa da impiegare per ridurre il costo del lavoro, senza diritti né tutele». Leggi nel seguito il comunicato che illustra all’iniziativa.

«In seguito all’accordo stipulato fra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e i “campioni dell’alternanza” (Fiat Chrysler, McDonald’s, Eni, Coop e Zara) organizziamo un presidio a Como per opporci al modello di alternanza scuola-lavoro che il governo tenta di imporre sul territorio.

È già stato annunciato che a partire da quest’anno 160 studenti della provincia cominceranno a svolgere le 200 ore di alternanza obbligatorie previste dalla legge presso gli 8 fastfood di McDonald sparsi nella provincia.

Come studenti non possiamo che opporci ad un simile modello di formazione, gli studenti in alternanza non sono lavoratori, non lavoreremo a titolo gratuito, senza tutele, per aumentare gli utli di multinazionali e super-privati. E’ fondamentale che i percorsi di alternanza siano costruiti a partire dalle scuole e dagli studenti, con gli studenti.

L’alternanza scuola-lavoro deve essere un’esperienza formativa fondamentale, pertanto chiediamo che le aziende rispondano a fondamentali requisiti di sicurezza, formazione e legalità». [Unione Degli Studenti Como, Giovani Comunisti/e Como, Prc/Se]

Un commento su “21 gennaio/ Con la “buona” scuola la formazione va a farsi friggere

  1. Pingback: “La buona scuola” che non paga | Presidio in centro a Como contro l’alternanza scuola-lavoro |

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 gennaio 2017 da in Cultura, Lavoro, Politica, Scuola con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: