Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Il Comune di Como a Marzabotto

luigi-nessi

Con la consigliera Comunale Elide Greco, sono stato il 2 ottobre a Marzabotto, a rappresentare la nostra Città, nella giornata che ricorda la strage nazista di 72 anni fa. Perché ricordare ancora a Marzabotto, dopo così tanti anni? me lo hanno chiesto in diversi, sabato scorso.

Perché una nazione che non ha memoria, non ha futuro.

Lo capisci anche dai volti dei vecchi, che Marzabotto, lo hanno vissuto tanti anni fa: lo capisci dal racconto e dalle lacrime di quell’anziano, che si salvò a Sant’Anna di Stazzema, altro luogo di strage; aveva 10 anni e lui e un’altra ragazza si nascosero nel sottoscala, mentre i suoi famigliari venivano trucidati. Lo capisci quando entri nel Sacrario, questo Santuario di fede e laico, leggendo tutte le targhe delle città martiri, un legame triste e doloroso.

Lo capisci quando sei in piazza, dai discorsi, dall’impegno di tutte quelle persone che lavorano per tramandare un messaggio, non di vendetta, ma di pace.

E pensi quindi alle Marzabotto che ti hanno attraversato la tua vita… Beiruth, Sabra e Chatila, Sarajevo, Sebrenica e Aleppo, la Marzabotto di oggi, che tante volte si dimentica.

Quindi rifletti: senza memoria non c’è futuro, ma la memoria non deve essere un ricordo sterile.

La memoria, il ricordo di Marzabotto e di tante altri città martiri, deve essere un impegno contro l’indifferenza, per una giustizia sociale, per la democrazia, per la solidarietà, per l’accoglienza, per la dignità di tutte le persone, per la pace.

Un impegno perché stragi come quelle di Marzabotto, non si ripeta più in nessuna parte del mondo. Un’utopia? [Luigi Nessi, consigliere comunale Paco-Sel]

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 ottobre 2016 da in Antifascismo, Pace, Politica con tag , , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.097 follower

Contatti ricevuti

  • 776,742 hits

ecofacebook

ecotwitter

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: