Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Emergenza umanitaria/ Innumerevoli appelli al governo/ Basteranno?

donnacomosangiovannifontanaFacciamo una breve sintesi. L’emergenza umanitaria di Como è sempre più grave, evidente l’impossibilità del Comune di gestirla e altrettanto impossibile coordinare in modo efficace la meravigliosa attività del volontariato che in varia forma ha sostituito e sta sostituendo le istituzioni, salvando vite umane e dignità della città.

Per risolverla, ecco un sommario elenco (inevitabilmente incompleto) di coloro che hanno chiesto un intervento del governo e che hanno per questo fatto appello al prefetto di Como per la dichiarazione dello stato di emergenza e l’attivazione della Protezione civile nazionale:

Arci Como e nazionale, tutte le forze della maggioranza al Consiglio comunale di Como, Prc, Giovani comunisti, Uds, tutto il gruppo parlamentare di Sinistra italiana, l’erurodeputata Eleonora Forenza, la deputata ticinese Lisa Bosia Mirra, Firdaus, la rete Como senza frontiere (Arci Como, Arci-ecoinformazioni, Casa d’Arte asd Unione Sportiva Acli, Cgil Como, Comitato Cantù antifascista, Coordinamento Arte migrante Como, Coordinamento comasco per la Pace, Donne in nero Como, L’isola che c’è, Missionari comboniani di Como e Venegono, Parrocchia di Rebbio,  Prc/ Se provinciale Como, Scuola di italiano di Rebbio, Sel provinciale Como, Unione degli studenti Como, il consigliere comunale Luigi Nessi e la consigliera comunale Celeste Grossi). Anche il sindaco Mario Lucini e Roberto Bernasconi della Caritas  hanno più volte dichiarato che la città non può essere lasciata sola, i deputati del pd Chiara Braga e Mauro Guerra sono attivi per l’intervento del governo. Inoltre, ma non con minore importanza, alcune migliaia di cittadini attori del più straordinario impegno solidale a Como degli ultimi decenni che hanno la netta percezione dell’impossibilità di reggere a lungo.

Basterà?

[Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni] [Foto Claudio Fontana per ecoinformazioni]

Un commento su “Emergenza umanitaria/ Innumerevoli appelli al governo/ Basteranno?

  1. ecoinformazioni
    8 agosto 2016

    L’ha ribloggato su comosenzafrontiere.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 agosto 2016 da in immigrazione con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.097 follower

Contatti ricevuti

  • 776,978 hits

ecofacebook

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: