Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Una serata con Joan Baez

jbtrioAn evening with Joan Baez, al Festival di Villa Arconati a Castellazzo di Bollate il 19 luglio ha dato la possibilità al pubblico di rivivere una delle stagioni più intense dell’impegno politico della musica contro le guerre e per i diritti civili. La voce, pur inevitabilmente meno eccezionale di trenta anni fa [chi scrive allora ebbe  il privilegio di ascoltarla prorompente persino senza amplificazione al palazzo dello sport di Phoenix in Arizona],  è ancora un’“arma” straordinaria contro i signori delle guerre e della negazione dei diritti umani.

joanbaezvillaarconatiBaez, sostenuta  da Dirk Powell, polistrumentista (banjo, chitarra, mandolino, violino e piano), da Gabriel Harris alle percussioni e dalla giovane bravissima cantante Grace Stumber, ha dato al concerto il registro dell’impegno politico senza per questo sottrarre il pubblico (non tutto attempato) alla nostalgia dolce del come eravamo. Pacifista, antimilitarista, antifascista e per i diritti umani, infaticabile, anche dopo aver superato i 75 anni, è stato naturale per lei, dal 2015 Ambassador of conscience di Amnesty (presente con un banchetto informativo), dare al concerto un filo conduttore altermondialista. Oltre a molti dei pezzi  che hanno segnato il suo ruolo nella storia della musica, Baez, con inserimenti di canzoni di Donovan, Simon e Garfunkel e Gianni Morandi e con una emozionante esecuzione di Imagine, ha anche regalato al pubblico Deportee (Plane Wreck At Los Gatos), omaggio ai rifugiati messicani, e un’altra, con le parole della poesia di  Nâzım Hikmet La bambina di Hiroshima e parti di Kardeş Türküler’s Tencere Tava Havasi, per affermare la libertà in Turchia dove ha annullato il previsto concerto del suo tour. E quando ha intonato Bella ciao il pubblico l’ha sentita ancora più vicina e ha avuto la conferma che, come si usava dire un tempo, lei “è viva e lotta insieme a noi”. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Guarda tutti gli altri video del concerto sul canale di ecoinformazioni.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 luglio 2016 da in diritti, musica, Politica con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 3.076 follower

Contatti ricevuti

  • 751,494 hits

ecofacebook

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: