Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Casa di un regime minore

XXCO - L'architettura del XX secolo in provincia di Como

185

Nonostante gli oltre vent’anni di permanenza al potere e l’imponente sforzo di controllo sulla vita della popolazione, il regime fascista ha lasciato, nel territorio comasco, non molte sedi coscientemente ideate come rappresentazione del proprio ruolo. Se si eccettua il capolavoro comasco (del resto mai completamente “digerito” dal regime medesimo proprio per le sue qualità universali e poco inclini alla celebrazione), le altre Case del Fascio sul territorio sono poche e mal congegnate e, se si guarda alla loro qualità architettonica, per quelle degne di nota le dita di una mano sola bastano e avanzano.

L’esempio di oggi è una di queste (anche se non si può fare a meno di notare che, all’interno della significativa carriera del suo progettista, questa Casa del Fascio non sta certo in cima alla classifica) e lo si presenta proprio come confronto con la realizzazione comasca.

Va detto, per completezza, che l’indagine sull’argomento è…

View original post 73 altre parole

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 luglio 2016 da in Senza Categoria.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Ecoattivi

Sostengono ecoinformazioni

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: